2018… Addio!

Caro 2018, come è giusto che sia, anche tu hai dato (anche troppo oserei dire!), ed è arrivato il tanto desiderato momento di darti il mio più sincero addio!

Nessun rancore, almeno da parte mia, ma sei stato eccessivamente faticoso!

Sei stato l’anno della rinascita, l’anno dei no ai compromessi, l’anno che mi voleva cadere sotto i grandi poteri MA sono arrivata a oggi più forte, più consapevole e con la certezza che la mia etica mi ha salvato dal girone dantesco degli adulatori e dei lusingatori, dei barattieri, degli ipocriti!

Insomma tanta roba eh!

Mi hai messo alla prova ma ne sono uscita vincitrice e per assurdo ti ringrazio!

perchè?

  • il nostro blog e la nostra vita da blogger è stata una crescita e una consapevolezza! Abbiamo conosciuto colleghi, ci siamo confrontate, abbiamo vissuto nuove esperienze.
  • il mondo dell’arte mi ha rapito h 24! Mostre e Artisti grandiosi mi hanno arricchito l’anima – siamo alla stampa del mio 3° catalogo eh!
  • Il M.I.D.I. (Museo dell’Immagine e del Design Interattivo) cresce a dismisura, nascono innumerevoli collaborazioni con progettisti e fumettisti, con artisti e con nuove entità
  • Il mondo virtuale mi permette di studiare, di conoscere professionisti, di aggiornarmi in continuazione!
  • Ho coltivato passioni, ho pianto di gioia e di paura, mi sono trovata a combattere clientelismi MA oggi ho visto la fiducia di chi mi sostiene e mi segue, il rispetto di coloro che credono nella mia professionalità e l’amore di chi vive ogni istante della nostra quotidianità!

Dunque, caro 2018, io e Lola ti rimuoviamo con piacere, e a te 2019 non chiediamo nulla… stavolta saremo autonome da eventuali programmi!

Autore dell'articolo: damadelg