A spasso per Borore

Eccoci qua, per raccontarvi le bellezze di Borore tra Nuraghi e Tombe dei Giganti!

Borore… in tutta la sua bellezza!

Così vi proponiamo una passeggiata interessante in questo accattivante borgo del Marghine.

Borore… perché ci entusiasma?

Innanzitutto siamo state accompagnate da due ragazze del posto che ci hanno portato a scoprire luoghi davvero unici e poi abbiamo constatato che sono davvero #dogfriendly e non avevano mai pensato di esserlo!

Dunque… caffettino e si parte!

Iniziamo sicuramente dai Nuraghi

Bighinzone, Duos Nuraghes e Toscono e le due Tombe dei Giganti Santu Bainzu e la Guest Star Imbertighe.

Guest Star perché mi capita spesso di vederla fotografata e postata da Facebook a Twitter, passando per Instagram!

Eccoci davanti a Bighinzone

Un monotorre che, dalla sua cima, senza troppa fatica, abbiamo visto un fantastico panorama che spazia in tutto il Marghine e oltre. Con molta attenzione, ci siamo affacciate e abbiamo ammirato la tholos

E poi… Toscono!

Qui, Wow… dall’apertura si vedeva una luce interessante e: scese per le scale, una tholos ampia e ben conservata.

E infine… arriviamo al villaggio Duos Nuraghes.

Due Nuraghi che hanno conservato ceramiche della Cultura di Monte Claro. Sono ben conservati e di facile accesso e accanto, possiamo vedere i resti di alcune capanne, fatto questo che fa pensare, appunto, alla presenza del villaggio.

Duos Nuraghes petfriendly

Ma la mia curiosità era il voler assolutamente conoscere la guest star:

la Tomba dei Giganti Imbertighe:

protagonista di migliaia di foto sui social, anche noi ci siamo date da fare, sempre con il nostro taglio preferito: dogfriendly ovviamente!

E poi… abbiamo visitato anche un’altra tomba dei giganti che conserva più che dignitosamente: quella di Santu Bainzu! Foto di rito

e poi… nuovo giro, nuova corsa!

Dove andremo di bello? Abbiamo qualche post in cantiere e siamo indecise… mumble mumble!

Prima di dimenticarci… Borore è famosa anche per una importante tradizione enogastronomica: i dolci. Non potete scappar via senza assaggiare queste bontà create dalle preziose mani della Pasticceria Serenella Spensatellu e della Pasticceria Muroni… che bontà!

Articolo creato 90

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto