Collinas – a passeggio nel paese

Collinas… io e Lola la conosciamo bene, ci vive la nostra cara Gisella e spesso andiamo a trovarla! Un po’ di tempo fa, ci portai un gruppo di gitanti e mi è rimasta impressa una loro affermazione: “E’ un paese così pulito che puoi mangiare direttamente sulla strada”! Cioè, dico, evidentemente è pulito davvero e questo vale più di mille recensioni. Ecco perché non potevo non proporre una giornata indimenticabile anche a bimboinspalla, così, sfidando temporali e tempeste… organizziamo!

 

Lola e Michele esplorano il centro storico

 

Non nego un po’ di preoccupazione, la pioggia non accennava a smettere e sino al giorno prima non capivo le intenzioni di madre natura. Quando, il giorno prima mi chiama Gisella, giustamente preoccupata per il maltempo, le rispondo “Tranquilla, damadelguilcier e bimboinspalla portano il sole”.

bimboinspalla e Gisella

Ed è stato davvero così, le foto possono confermare tutto! Intanto l’accoglienza è stata col botto, Gisella ci ha accompagnati dal Sindaco, che ha deciso di raccontarci la nostra prima tappa: il Monumento ai Caduti!

Il Monumento ai Caduti

Ogni paese ne ha uno, più o meno recente, ma forse questo a Collinas è davvero tra i più giovani; risale infatti agli anni 80, su progetto dell’Architetto Badas, uno dei maggiori esponenti dell’architettura del Novecento italiano. Il Monumento, a pochissimi passi dal Comune, accanto alla chiesa parrocchiale, è realizzato seguendo uno stile sobrio ma elegante e commemorativo, valorizzando la pietra locale in una zona che è stata sapientemente riqualificata. Credo che questa sobrietà sia riuscita appieno a rendere omaggio ai valorosi eroi che hanno perso la vita per l’amata patria, e vedere l’attaccamento e il rispetto che il paese ha per questa opera, è sicuramente un dato importante.

La nostra passeggiata dogfriendly è proseguita in questo centro storico che realmente è curato alla perfezione… ecco perché ci siamo ritrovati a giocare e divertirci e mi sono sentita una bambina di 2 anni! È stato bellissimo!

Divertiamoci

Gisella, poi, ci porta a visitare una casa padronale, non una qualsiasi, una famosa! Infatti nella struttura della famosa fam. Tuveri, sono state girate alcune scene del film l’Accabbadora! Capisco perfettamente la scelta di regista e sceneggiatore… questa casa è semplicemente meravigliosa e conserva tutti gli ambienti tipici di una casa padronale! Lola è andata in avanscoperta e… beh, vedete dalle foto che qui si respira qualcosa di incantato.

Lola in Casa Tuveri

La nostra mattinata, prima del pranzo, è terminata con la visita alla chiesa di San Sebastiano: la prima parrocchiale di Collinas è in stile romanico. Inutile, appurata la mia passione per la Sardegna e la nostra voglia di raccontarvi le nostre giornate petfriendly, io ancora non riesco a spiegarmi quale è la motivazione e l’emozione che una struttura romanica riesce a scatenarmi.

E per il pranzo? Collinas stupisce anche in questo! “Gust’osando, viaggio tra i sapori” ci ha proposto pizza fritta e dolci tipici e abbiamo mangiato nei locali di un punto informazioni! Chiaccherare davanti al buon cibo con due amiche, un bimbo adorabile e Lola che condivide con me

Una splendida compagnia

ogni escursione e ogni emozione… non ha prezzo!

 

E il pomeriggio? Dedicheremo un intero post (già in lavorazione) solo al territorio di Collinas e alle sue eccellenze!

Articolo creato 90

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto