Comunicare se stessi e gli altri con le parole

Scrittura on line… scrivere per comunicare se stessi e gli altri.

Scrivere un libro, un articolo, un sito o un post in un social network sono diversi modi di comunicare un messaggio.

E ciò prevede almeno due attori, colui che scrive, colui che legge, che comunicano attraverso le parole.

Ma se decido di scrivere, devo essere sicura di comunicare qualcosa a qualcuno e non posso prescindere dalle esigenze del mio qualcuno generico.

Vi lascio questo Link di Pennamontata per approfondire

Vi racconto un aneddoto che può essere replicato in diverse circostanze:

Pubblico un post a cui tengo particolarmente e va alla grande con interazioni, ne pubblico un altro diciamo meno emozionale e rimango nella media.

Vien quasi da affermare “Ma i Social provano emozioni? Perché quel post meno strutturato, più di pancia, mi ha permesso di avere maggiori contatti”

I Social in questo caso sono solo il mezzo attraverso il quale tocchiamo le corde dei nostri lettori che riescono a immedesimarsi e si sentono vicini al nostro scritto.

Ma quindi sono i nostri lettori che in alcuni casi sono più sprintosi?

E no, è tutto merito del tono di voce che diamo alle nostre parole!

Perchè è necessario comunicare se stessi e gli altri con una strategia studiata ad hoc caso per caso.

Comunicare se stessi e gli altri
comunicare se stessi e gli altri

Ma quali sono gli aspetti che devo/ dobbiamo prendere in considerazione prima di calibrare il nostro tono di voce?

Il mezzo: sito o blog? libro? Social Network? Quale?

Il target: a chi mi voglio rivolgere?

La mia mission: farmi conoscere? implementare il traffico? creare conversazioni on line? Potrei andare avanti all’infinito…

I competitors: indossando gli abiti dei nostri lettori (o presunti tali) sbirciamo chi ha già scritto, analizziamo le loro parole e le parole dei loro lettori,

così capiamo qualcosa in più su cosa si aspetta il nostro target (o insomma, il nostro destinatario).

Il nostro tono di voce, accompagnato dalle parole e dal mezzo che pensiamo calzarci a pennello, diventano strategici per creare una comunicazione aziendale.

Come comunicare se stessi e gli altri?

Studiare e approfondire è sicuramente alla base, magari supportati da un professionista che studia insieme a voi una strategia vincente…

Consapevoli che il mondo è in continua evoluzione e la comunicazione è uno dei capisaldi di qualsiasi società

ora tocca a TE chiederti se e come vuoi comunicare

Per ogni dubbio e consulenza, ti lascio qui il box

Autore dell'articolo: damadelg