Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Norbello, l’immagine del borgo – 1° tour

dicembre 9

euro10

#Norbello è un piccolo e grazioso borgo del Guilcier, uno scrigno in basalto che fa risalire le sue origini sin dall’epoca prenuragica.

Situato sull’Altipiano basaltico di Abbasanta, il suo territorio, che comprende anche l’agglomerato di Domusnovas Canales, vanta una rigogliosa valle che si affaccia nelle rive del rio Siddo.

Il territorio presenta resti di numerosi villaggi alcuni frequentati sin dal periodo prenuragico e poi dismessi in epoca moderna; la presenza di questi insediamenti è attestata da numerosi siti nuragici (nuraghi, domus de janas, tombe dei giganti, tombe a cassone) e resti di urne cinerarie di età punico-romana.

Nel periodo romano il territorio, densamente popolato, si trovava a metà strada tra i Campidani e le Barbagie ed era attraversato dalla Karalibus Turrem (attuale SS 131).

Con la fine dell’Impero la Sardegna diventa un possedimento sotto la dominazione dei Vandali e successivamente dei bizantini.

Nel Medioevo il territorio di Norbello faceva parte del Giudicato di Arborea, nella curatoria del Guilcier, e della diocesi di Santa Giusta.

Con la fine del Giudicato di Arborea tutta l’isola passò sotto il dominio della Corona di Aragona. L’area di pertinenza di Norbello sarà data in feudo a Valore De Ligia e successivamente al governatore del regno Giovanni Corbera e Barisone Cano. Alla morte di quest’ ultimo la curatoria del Guilcier venne acquistata dal marchese di Oristano Leonardo Cubello. Da questo momento fino al 1838 sono diverse le figure che si susseguono nell’ amministrazione del feudo, sino a quando i Savoia aboliscono l’istituto del feudalesimo e il feudo è riscattato dagli abitanti della contrada.

Un borgo ricco di storia che la valorizza e la promuove grazie alla presenza di numerose strutture espositive e museali, un centro storico curato nei dettagli, edifici religiosi che raccontano e tramandano una storia unica.

“Norbello… l’immagine del borgo” è un tour, suddiviso in 3 giornate, che vuole raccontare e raccontarsi, attraverso visite guidate per ripercorrere la nostra memoria, attraverso la conoscenza di siti e strutture, immagini della nostra identità.

PROGRAMMA E ORARI:
h 10.00: incontro presso MIDI – Museo dell’Immagine e del Design Interattivoe registrazione partecipanti
h 10.30: trasferimento loc. Suei e visita guidata domus de Janas Livrandinu, Tomba dei Giganti Suei e Perdu Cossu A (uso macchina propria)
h 11.30: trasferimento e visita guidata raccolta archeologica(uso macchina propria)

DURATA ESCURSIONE: 3 ore

INFO E PRENOTAZIONI
Per info e prenotazioni: 3473846907 (anche whatsApp)/ damadelguilcier@gmail.com/ pagina facebook Damadelguilcier

Prenotazioni entro il 02.12.2018

Tour organizzato da Daniela Madau (Damadelguilcier) Storico dell’arte e Guida Turistica della Sardegna n° 2097

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
0-3 anni GRATIS
3-18 € 5,00
18-99 anni € 10,00
La quota comprende Visite Guidate, bigliettazione, assicurazione.

DETTAGLI TOUR
– Si consiglia abbigliamento comodo
– Il percorso è adatto anche per bambini
– tour dogfriendly: si raccomanda guinzaglio, acqua, sacchetti igienici e museruola (per ogni evenienza!)
– Per la prenotazione di un eventuale pranzo (non compreso nella quota), si richiede prenotazione (min. 8 persone).

Dettagli

Data:
dicembre 9
Prezzo:
euro10

Luogo

norbello
Centro Storico
Norbello, 09070 Italy
Sito web:
http://www.proloconorbello.it/