Extra 2017 – Salone del Turismo Extra – Alberghiero

Questo weekend ho partecipato al grande evento Extra 2017 – Salone del Turismo Extra – Alberghiero, eccomi qui, guardo Lola e butto giù le mie sensazioni!
Belle!

 

#solocosebelle questo weekend!

Quando ci hanno informate di questo evento, di pancia, abbiam deciso di aderire e di non farci perdere un’occasione così importante per conoscere lo stato dell’arte a pochissime settimane dall’approvazione della Legge Regionale sul Turismo.

Così siamo andate a curiosare sul sito:
“EXTRA vuole dare l’occasione di incontro alla filiera produttiva dell’extra-alberghiero con l’organizzazione di stand dell’offerta e la presenza … della domanda dei proprietari o gestori di Appartamenti, Case vacanza, Ville, B&B, Affittacamere.
In parallelo, durante le due giornate, saranno organizzati workshop formativi/informativi su temi importanti per il settore e un evento istituzionale in cui discutere sull’organizzazione e sulla governance di questo importante settore del turismo regionale.
Un momento speciale della giornata sarà dedicato ad un incontro domanda/offerta con Tour Operator specializzati in extra-alberghiero o aziende interessate ad un’offerta di questo tipo per il business travel dei propri dipendenti”.

Dopo aver letto ciò, cerco il programma delle due giornate e… via, non posso mancare!

Perchè ho deciso di esserci?

(anche col rammarico di dovermi dividere tra il Museo dell’Immagine e del Design Interattivo – già… ora abbiamo accettato la sfida e apriamo questo piccolo gioiello a Norbello – e il viaggio per Cagliari)

– volevo sentire la voce degli esperti;
– volevo incontrare i miei competitors e confrontarmi con loro
– volevo essere aggiornata sui dati e sulle novità per le strutture ricettive che contatto e che contatterò
– qualcosa dentro mi diceva che non potevo starmene a casa e sfogliare i social per sapere com’era andata.

Quindi? Di rientro da Cagliari, così a caldo, mi chiedo: quando sarà il prossimo?

Dopo aver ascoltato docenti universitari e ricercatori, studiosi e assessori, si è avvalorata la mia tesi che abbiamo tutti lo stesso obiettivo: lavorare in sinergia per la creazione di una destinazione che garantisca una serie di servizi perché il turista diventi un residente temporaneo!

Ragazzi, questo termine è uau!

Ma come creare questa destinazione?

Che ne dite se da competitors diventiamo coworkers?

Dopo essermi consultata con Lola, vi confermo che… noi ci siamo! E non nostro piccolo, continueremo a raccontare la Sardegna e aderire con entusiasmo a nuove sfide e nuove collaborazioni!

Articolo creato 90

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto