La 17a Sagra del Bovino a Calangianus

Poco meno di una settimana fa, per chi ha avuto modo di seguirci sui social, abbiamo partecipato alla 17a Edizione della Sagra del Bovino a Calangianus!

Il nostro primo blog tour insieme a altri colleghi bloggers: Viaggio in Sardegna di Sara e Marco, Cento per Cento Mamma di Cristiana e Massimiliano!

Noi, 24 ore di tour in Gallura e tante fantastiche scoperte!

Torniamo un attimo indietro di qualche mese… Un sardo in giro ci invita alla Sagra del Bovino. Noi, calendario alla mano… “Si può fare!”

Yuppie!

Guardo Lola, il suo sguardo che non mi perde mai di vista!

Organizzazione in corso e… il 28 luglio, arriviamo a Calangianus!

Il paese? Beh, un gioiellino realizzato in granito (semplice conquistarmi!):

Un Sardo in Giro ci ha portato alla scoperta del FANTASTICO Museo del Sughero, di un centro storico ben qualificato, gli edifici religiosi, il Museo Diocesano della Chiesa di Santa Giusta, il borgo, la sagra e la Tomba dei Giganti di Pascaredda.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un tour esaustivo totalmente dogfriendly, come piace a noi!

Dunque… che dire, Calangianus promossa nel nostro VIAGGIO A 6 ZAMPE!

Abbiamo visitato tutto, ma proprio TUTTO, muniti del nostro immancabile kit, abbiamo mangiato insieme alle migliaia di persone che hanno partecipato alla sagra, abbiamo chiaccherato con tutti gli altri bloggers, con gli operatori che ci hanno deliziato con le loro visite guidate, abbiamo assaporato Calangianus e le sue eccellenza di artigianato artistico e enogastronomia!

Siamo state bene, ma BENE davvero e questa foto riassume la nostra felicità:

Non vorrei dire ma era tutto curato nel dettaglio , anche la postazione selfie!

Ma perchè la Sagra del Bovino?

Nella loro pagina Facebook, si legge:

"La Sagra del Bovino Gallurese nasce a Calangianus, in Gallura, nel 2001 dall’idea di un gruppo di amici che unirono il desiderio di passare del tempo insieme davanti ad una grigliata, con quella di valorizzare gli allevamenti Galluresi all’epoca provati dal morbo della “Mucca Pazza”.

In questo modo la Sagra del Bovino Gallurese valorizza la storia della vita rurale della Gallura e del rapporto rispettoso dei suoi pastori verso la propria terra.

Oggi l’Associazione “Amichi di La Graiglia”organizza annualmente, ogni ultimo sabato di luglio, una sagra tra le più apprezzate e conosciute dell’estate sarda attirando a Calangianus numerosi partecipanti.

Buon cibo, vino locale, musica e folklore caratterizzano la manifestazione.

L’evento è occasione per conoscere il paese di Calangianus e la sua cultura, i musei e il centro storico, e tutto il paesaggio dei colli del Limbara.

Ogni anno partecipano all’evento diversi gruppi folkoristici e in maschera provenienti da diverse zone della Sardegna permettendo di far conoscere tradizioni e usanza di altre zone della Sardegna."

Cari colleghi, cari tutti… noi Calangianus e la sua Sagra ce li siamo vissuti alla grande ma ora…

è arrivato il momento dei consigli di Lola:

“Se volete partecipare alla Sagra del Bovino come noi, a parte il nostro equipaggiamento, vi consigliamo di avere sempre in borsa acqua perché tra il caldo estivo e quello degli arrosti, la voglia di bere si moltiplica. Chiedete nei dintorni gli spazi dog perché, con tutta quell’acqua… insomma avete capito!

Il nostro blog tour, inoltre, ha fatto tappa a Aggius

Questo slideshow richiede JavaScript.

(vicinissimo, neanche 16 km) per alloggiare nel B&B Li Criasgi

mde

e qui ho testato il mio nuovissimo e comodissimo cuscino (ringraziamo zia Vale per i sempre ottimi consigli!):

Articolo creato 90

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto