La ciotola anti-ingozzamento

Avete mai sentito parlare di ingozzamento?

Noi purtroppo si perchè la socia ha acquisito una velocità, nel spazzolare la ciotola, da guinness dei primati.

La cosa mi spaventa e, a dire il vero, una volta ha spaventato anche lei perchè le è rimasto qualcosa bloccato in gola, fortunatamente senza conseguenze.

Ma non doveva più succedere e in rete ho trovato un milione di consigli e soluzioni per cercare di dare una calmata alla voracità del cane, soprattutto le taglie medio grandi

e Lola lo è!

Niente, abbiamo provato tutto

dal cibo che galleggia sull’acqua alla mia mano dentro (sorvoliamo l’ebbrezza di piacere della mia pelle a contatto con il cibo :-|)

da pause prestabiite a ciotole più piccole.

NULLA!

Niente poteva contenere la sua voracità e la rete sembrava assillarmi con articoli che parlano di torsione gastrica.

Non potevo più andare avanti con panico e “ansia da pappa” e non volevo che per Lola il momento del rifornimento” fosse un incubo (anche perchè lei viveva eccome tutta la mia ansia).

Così, grazie ai consigli della nostra Valentina, decido di prendere la ciotola anti-ingozzamento dell’azienda Ferribiella Spa.

Non mi sono fidata delle soluzioni fai-da-te e questa ciotola è super!

E’ quello che serviva a noi!

E’ una ciotola con al centro qualcosa che disturba l’assunzione del cibo.

In questo modo Lola è “costretta a prender fiato” e a ricercare il cibo, questo le rallenta l’assunzione del cibo e non rischia nè di soffocarsi nè di incorrere nella torsione gastrica che mi spaventa.

Ma se vado a fondo sulla questione, so perfettamente anche le cause di questo suo atteggiamento che non siam riuscite a limare: una sorta di ricerca di mangiare sempre più e di prendere il cibo degli altri cani.

E niente, grazie a Valentina – il negozio pet di fiducia – e a Ferribiella, ora la fase pappa non ha più ansia.

Autore dell'articolo: damadelg