Un pipistrello un po’ particolare: Dracula

Di suo, il pipistrello è un po’ particolare…

non piace a tutti e porta con se quell’alone di mistero che lo rende ancora più misterioso.

E se fosse Nosferatu in cerca di cibo?

E se semplicemente scappa perchè qualcuno (forse è capitato anche a me) urla come se avesse visto il Conte Dracula in persona?

Mah… Un pipistrello un pò particolare

Tutto questo preambolo per parlare di un fumetto presente al Museo dell’Immagine e del Design Interattivo:

La Tomba di Dracula

Un bimestrale del 1992, 100 pagine a colori nate dopo il boom dell’horror (1989-1991), edito dalla Star Comics, con tecniche tipiche delle pubblicazioni Marvel.

Sembra un bel mix

e se aggiungiamo i disegni di Colan e la sceneggiatura di Wolfman, il risultato è un prodotto vicino al gotico anglo-americano.

Un’opera davvero bella… un peccato interrotta troppo presto!

Ah si, perché purtroppo non ha raggiunto i risultati agognati e ha interrotto la pubblicazione al n° 6 (al MIDI li abbiamo tutti :-))

Chi è Dracula o Nosferatu?

Nosferatu, un non- morto, è un uomo/vampiro che vaga alla ricerca di cibo: sangue umano!

Chiamato anche Dracula, dalla traduzione moldava di vampiro e demonio, è l’appellativo attribuito al despota valacchio vissuto nel XV secolo: Vlad Tepes III, un uomo feroce e sanguinario.

Un pipistrello un po’ particolare

Comparve nella letteratura grazie al fantasioso Stoker…

Racconta di un uomo con aguzzi canini che cerca le sue vittime per succhiarne il sangue. Queste vittime non moriranno ma dopo 3 giorni nasceranno come vampiri anch’esse.

E’ invincibile?

No, il cacciatore di Vampiri, Harker, conosce bene i suoi punti deboli…

Ma, prima di lasciarvi con il video girato al Museo dell’Immagine e del Design Interattivo, vi racconto una chiccheria trovata in rete:

In America centrale e meridionale esistono dei vampiri grandi circa 7 cm, con una apertura alare di 30 che si nutrono di frutti e piccoli insetti e…

sangue di grandi mammiferi!

Strano eh!

Chissà se Stoker li conobbe e si ispirò a loro!

Bene, per oggi e tutto, ecco il video di questo pipistrello un po’ particolare:

Autore dell'articolo: damadelg